DANNEGGIATE LE FRECCE DEL VAL MAREMOLA TRAIL

Dichiarazione del Sindaco
Questa sera ho ricevuto la telefonata da parte degli organizzatori del Val Maremola Trail: erano molto arrabbiati oltre che scoraggiati. Questo pomeriggio, durante le fasi di pulizia del percorso della gara di domenica scorsa, hanno constatato che moltissime delle frecce di direzione installate per la manifestazione per le quali avevano ottenuto l'autorizzazione anche per la loro permanenza post gara a fini turistici , erano state distrutte e divelte. Un atto deliberato: molte erano in fondo a canaloni, alcune rotte, altre scomparse o buttate chissà dove. Mi segnalavano anche che sempre oggi notavano la comparsa di nuove frecce di colore blu disegnate su alberi, alcune pure intagliate sugli stessi .... Ovviamente condanno questi atti incivili che colpiscono soprattutto i tanti volontari ed appassionati che hanno lavorato (e lavorano) per mantenere puliti i tanti chilometri di sentieri PUBBLICI.
Quanto mi è stato segnalato oggi rinforza in me la determinazione di portare avanti il "progetto outdoor " che i comuni di Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Tovo San Giacomo, Giustenice e Magliolo hanno da poco lanciato e che prevede, alla base dello stesso, il ruolo di regia e di coordinamento degli enti pubblici. Sarà fondamentale il lavoro sinergico fra Comuni ed il settore privato (associazioni sportive, attività ricettive e commerciali ...) per sviluppare nel rispetto di tutti un turismo consapevole, moderno ed aperto a tutti. 
Ma sempre nel rispetto di regole.
Atti del genere non devono più accadere e non accadranno.
Ovviamente, anche solo per curiosità, domani darò disposizioni per capire dove le frecce blu portano e da dove partono ....


PRIMA
DOPO

Commenti

Post popolari in questo blog

BENVENUTO DON ALESSIO!

CITTADINANZA ONORARIA AL SOPRANO RENATA SCOTTO

IL TERREMOTO DEL 23 FEBBRAIO 1887