Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2013

LAVORI IN VIA GIORNI SANTARO'

Da lunedì 2 dicembre, meteo permettendo, inizieranno i lavori di sostituzione delle due caditoie che si trovano all'incrocio con via Giorni. Questi lavori dureranno circa 3/4 giorni e necessitano della chiusura della strada: saranno rifatte completamente le condotte e rifatte le griglie.
Quindi da lunedì prossimo, dalle 9.00 alle 17.30, la strada sarà CHIUSA all'altezza dei suddetti lavori. Sarà comunque riaperta la parte alta della via per consentire, durante la chiusura, il passaggio dei residenti, mentre verrà permesso il passaggio all'interno del cantiere ai soli mezzi di soccorso e di emergenza.
Se tutto andrà bene, nel giro di pochi giorni, ci saranno caditoie per la raccolta delle acque piovane più ampie che convoglieranno le acque nel sottostante rio e sparirà quel "trabocchetto" di griglia tristemente nota agli abitanti della zona!
Fra oggi e domani saranno posizionati gli avvisi lungo la via, ma chiedo agli amici di Facebook di farsi portavoce della not…

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Immagine
Tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, l'Assemblea Generale dell'ONU ha designato il 25 novembre come Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica in quel giorno.
L'Assemblea Generale dell'ONU ha ufficializzato una data che fu scelta da un gruppo di donne attiviste, riunitesi nell'Incontro Femminista Latinoamericano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981. Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, considerate esempio di donne rivoluzionarie per l'impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Truijllo, il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell'arretratezza e nel caos per oltre 30 anni. Il 25 novembre del 1960 le sorelle Mirabal, mentre si recavano a far visita ai loro mariti in prigione, furono bloccate…

FINANZIATO DALLA REGIONE L'INTERVENTO STRALCIO DI RIPRISTINO DI VIA COSTINO

Immagine
Finalmente una buona notizia: la Regione Liguria ha finanziato l'intervento stralcio di 180.000,00 euro per il ripristino di via Costino a Bardino Vecchio: si tratta di un lavoro importante in quanto andrà a ripristinare un tratto di viabilità intercomunale che collega la SP 4 e la SP 490 (ex strada statale del Melogno). Tale finanziamento fa seguito alla scheda predisposta dall'Amministrazione Comunale, inoltrata in Regione lo scorso mese di luglio ed oggetto di un'apposita riunione svoltasi a settembre, sempre a Genova.
La Regione Liguria finanzierà 144.000,00 euro, mentre le somme rimanenti saranno a capo del Comune. I lavori partiranno non appena saranno espletate tutte le procedure tecniche ed amministrative.

CONSIGLIO COMUNALE

La prossima riunione del Consiglio Comunale di Tovo San Giacomo si terrà mercoledì 27 novembre alle ore 18.00. I punti all'Ordine del giorno saranno i seguenti: lettura verbali seduta precedente;IMU - aliquote e detrazioni 2013;Determinazione aliquota addizionale IRPEF 2013;Bilancio di previsione 2013: relazione previsionale e programmatica - bilancio pluriennale 2013/2015 - esame ed approvazione;Regolamento videosorveglianza - esame ed approvazione;Progetto colore LR 25/1987 - frazione Bardino Nuovo  - approvazione;Interrogazione Uniti per Tovo: "Nuova scuola dell'infanzia"Interrogazione Uniti per Tovo: "Acquedotto irriguo via Verdi"La cittadinanza è invitata a partecipare

TARES: VADEMECUM PER IL NUOVO TRIBUTO

Immagine
Il prossimo 16 dicembre scadrà la prima rata del nuovo tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES) che andrà a coprire TUTTI i costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani (con la TARSU si copriva circa il 90% del servizio) ed i costi relativi ai servizi indivisibili dei Comuni.
L’applicazione della nuova tariffa si distingue per le: ·   Utenze domestiche: una quota variabile relativa alla quantità dei rifiuti prodotti, rapportata al numero di occupanti, ed una  quota fissa rapportata alle superfici occupate. ·  Utenze non domestiche: una quota variabile relativa alla quantità dei rifiuti prodotti ed una quota fissa, entrambe rapportate alle superfici occupate. Alla suddetta tariffa inoltre si applicano il tributo provinciale (pari al 5% e riscossa unitamente al tributo comunale) e la maggiorazione statale, da versare direttamente allo Stato, pari ad 0,30€ a metro quadrato per i costi dei servizi indivisibili.
Per l'anno 2013, utilizzando i modelli F24precompilati c…

SABATO 14/12 IL GIORNALISTA GIORGIO DELL'ARTI AL MUSEO BERGALLO

Immagine
Abbiamo appena avuto conferma che sabato 14 dicembre, alle 18.30, il Museo dell'Orologio da Torre G.B.Bergallo ospiterà Giorgio Dell'Arti, giornalista ed editorialista de La Stampa, per la presentazione del suo ultimo lavoro "Come sarà il 2014" (Clichy editore) dove importanti nomi della cultura, della politica, della società italiana rispondono alla domanda che in questi giorni molti si pongono: come sarà il 2014? Un interessante quadro della situazione politica, economica, sociale e culturale del nostro tempo e di cosa ci potrebbe attendere nei prossimi mesi: dal futuro del governo Letta a quello del PD, dalle possibilità di riforma della giustizia alla questione meridionale, dai venti di guerra sullo scenario internazionale al cambiamento in atto nella Chiesa con Papa Francesco, ma anche dando uno sguardo a cosa succederà nel cinema, nella letteratura, nel giornalismo, nella televisione, nella moda, attraverso i "pronostici" di alcuni dei protagonisti de…

PIETRA SOCCORSO E' UN BENE COMUNE!

Immagine
Inizia così l'appello per il tesseramento per l'anno 2014 della pubblica assistenza di Pietra Soccorso che da anni si occupa di intervenire sul territorio di Tovo San Giacomo in caso di urgenze sanitarie e non solo. Oltre ai servizi d'urgenza, infatti ogni giorno le ambulanze si adoperano per accompagnare anziani, disabili, persone non autosufficienti nei loro percorsi di diagnosi e cura (visite mediche, controlli radiologici, dialisi, radioterapie, terapie oncologiche ecc.). 

Le quote associative sono: €. 15.00 socio ordinario;  €. 26.00 socio sostenitore;  €. 52.00 socio benemerito.
Tra l'altro tutti possono dare una mano: dalle emergenze ai servizi ordinari, in base alla disponibilità di ciascuno di noi, ognuno può trovare il proprio posto a Pietra Soccorso e fare qualcosa di importante per chi ogni giorno ha davvero bisogno!
Per ulteriori informazioni: 019/6295263. 


35 ANNI DI PROTEZIONE CIVILE

Immagine
Questa mattina ho partecipato alla cerimonia di consegna della nuova attrezzatura all'Antincendio Boschivo di Finale Ligure, dono dalle Fondazione De Mari. L'occasione è servita anche per festeggiare i 35 anni della stessa associazione, nata nel 1978 dall'intuizione e soprattutto dalla passione di alcuni giovani di Finale Ligure e dintorni che, ritrovandosi insieme a spegnere un grosso incendio sulla collina della Caprazoppa, decisero di associarsi per dare un'organicità ad un servizio che oggi, trentacinque anni dopo, è entrato fra i servizi fondamentali a "servizio" di tutti noi cittadini. 
Mi ha fatto molto piacere oggi stare al fianco di Paolo Manca il coordinatore del distaccamento locale dell'A.I.B. e dei volontari che in caso di necessità intervengono ad aiutarci: Sergio Aicardi, Federico Manca e Angelo Suetta. In questi due anni e mezzo di mandato ho avuto modo di apprezzare ulteriormente il lavoro che questi uomini  (insieme agli altri iscritti al…

LA VISITA A SANT'AGATA D'ESARO

Immagine
Circa un anno fa vennero in visita a Tovo San Giacomo il sindaco di Sant'Agata d'Esaro Luca Branda accompagnato dal presidente della Consulta dei santagatesi nel mondo il dott. Tullio Laino e dal prof. Gallo. Fu un incontro molto bello perché permise a molti concittadini - e non solo - di origine santagatese di riallacciare i rapporti con la loro terra natale ed a me personalmente di conoscere una realtà fino ad allora sconosciuta.

In occasione della 39a edizione della Sagra della castagna, la più antica sagra della regione Calabria, su invito del Sindaco Luca Branda, ho avuto modo di ricambiare la visita recandomi a Sant'Agato d'Esaro, insieme al consigliere, nonché organizzatore insieme al papà Florindo della "trasferta", Castore Sirimarco.
Sono stati 5 giorni bellissimi, trascorsi a quasi 1100 chilometri di distanza da Tovo, senza che mai mi sia sentito davvero lontano da casa: l'ospitalità e la cortesia di tutti i santagatesi nei miei e nei confronti …

OROLOGI BERGALLO A PARMA!

Immagine
Un nostro amico ci ha segnalato a Parma due bei quadranti Bergallo autentici che ornano la sala da pranzo del Ristorante Gallo d'Oro. Ha chiesto al titolare informazioni e gli è stato detto che sono stati recuperati da un campanile demolito in Veneto. 
Anche voi, se in giro per l'Italia trovate un vecchio orologio Bergallo, scattate una foto e mandatela alla casella info@museodellorologio.it e magari, se qualcuno andasse in Patagonia, anche lì sappiamo per certo che negli anni '30 è stato spedito un Bergallo nuovo di zecca!
Ricordiamo il sito del Museo: www.museodellorologio.it

RESTIAMO SUL TERRITORIO

Immagine
"Ieri ho comprato 2 kg di verdura mista bio..un negozio a km 0 di Pietra. Spinaci, bietoline, cavoli di tre tipi, zucchine, carote, cipolle, patate, zucca, porri, pomodori, fagioli e fagiolini. E altro ... Tutta di dimensioni non standard, più sporca di quella del super, visivamente meno ... bella? E anche di un 30% più cara ... Un'ora per averne ragione ... lavata ... mondata ... tagliata ... (scarto quasi zero) ... cotta senza sale, senza brodo, solo acqua, con prezzemolo e basilico finali. Olio evo solo un filo a crudo a fuoco spento. Descrivo questo discreto mazzo sottolineando che il tempo "perso" (pure nel l'acquisto) non ricorrendo al facile surgelato (che però diventa più che utile in caso di emergenza), viene ampiamente ripagato non appena questa meraviglia raggiunge le papille gustative! Stasera gustato a "tocchi" con una manciata di riso integrale. Domani passato con quinoa ..  e poi 8 porzioni lisce da, questa volta sì, surgelare. Ragazzi e…

PER UN NUOVO PAESE

Immagine
Noi del gruppo Per Un Nuovo Paese siamo convinti che la condivisione delle scelte ed un'informazione chiara e corretta siano gli elementi basilari per la partecipazione dei cittadini nella gestione del bene pubblico. Sapere come stanno lavorando gli amministratori, quali scelte hanno attuato, il perché si fanno o non si fanno determinate azioni, sono fattori fondamentali ed essenziali per avere una dialettica costruttiva e concreta fra cittadini e "comune".
Da questa settimana sarà affisso nelle bacheche del paese e sarà presente nelle principali attività commerciali di Tovo questo manifesto in cui sollecitiamo i tovesi a dare il proprio contributo di idee, suggerimenti, proposte ed anche critiche per far crescere Tovo San Giacomo utilizzando anche questi strumenti informatici che, ci piace sottolineare, abbiamo messo a disposizione e costantemente aggiornato da marzo 2011 e che molti concittadini già usano per comunicare con gli amministratori.
Vogliamo che questo blog, l…

IL TERREMOTO DEL 23 FEBBRAIO 1887

Immagine
L'ultimo devastante terremoto che colpì la Riviera di Ponente fu quello passato agli annali come "il terremoto di Diano Marina" del 23 febbraio del 1887. La forte scossa tellurica (pari a 6,5 della scala Richter), della durata di circa 20 secondi, interessò le attuali provincie di Imperia e Savona, ma venne avvertita in tutta l'Italia nord occidentale e le vicine zone francesi. Le vittime furono 664 (220 solo a Bajardo) con oltre 1000 feriti. I senzatetto furono oltre 100.000 ed i danni furono di circa 20 milioni di Lire dell'epoca. Il mare, secondo le cronache dell'epoca, si alzò di circa 1 metro ed il terremoto, nel tratto tra Imperia ed Ospedaletti, causò la regressione della linea di costa.
Il maggior numero di vittime si contò nella zona di Diano Marina, Imperia e Sanremo. I crolli furono numerosi ed interi centri abitati vennero quasi interamente distrutti (l'esempio più celebre è quello di Bussana). Le frane interruppero le strade e la ferrovia, men…

DISCORSO DEL SINDACO IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI DEL 4 NOVEMBRE

Immagine
Care cittadine,
cari cittadini,

la ricorrenza del 4 novembre è la giornata dedicata all'Unità nazionale e alle Forze armate e davanti al Monumento ai caduti sul quale sono incisi i nomi di tanti giovani del nostro paese che ho appena letto rendiamo il doveroso omaggio a tutti quegli uomini che hanno sacrificato la loro vita per il nostro benessere, la nostra Patria.
Sono passati 95 anni da quel 4 novembre 1918: qual è il significato, oggi, di questa ricorrenza? La risposta ufficiale è che il 4 Novembre si celebra l'anniversario della Vittoria nella I guerra mondiale, data che storicamente simboleggia un passaggio fondamentale nel processo di unità. Contestualmente si celebra anche la Festa delle Forze Armate, che ringraziamo con cuore per quello che quotidianamente fanno per noi, molte volte dandolo per scontato. Dunque questa ricorrenza è la giornata istituita proprio in memoria dei settecentomila soldati che persero la vita combattendo nel primo conflitto mondiale e che grazie…

4 NOVEMBRE 2013

Immagine
Programma celebrazioni  del Giorno dell'Unità Nazionale e della festa delle Forze Armate Ore 10.15, piazza San Carlo a Bardino Vecchio: deposizione fiori davanti al Monumento ai caduti, lettura dei nomi dei caduti nelle due Guerre Mondiali, discorso del Sindaco, benedizione di Don Lodovico Roccatagliata; Ore 11.15, piazza Don Zunino a Tovo: deposizione fiori davanti al Monumento ai caduti, lettura dei nomi dei caduti nelle due Guerre Mondiali, discorso del Sindaco, benedizione di Don Alessio Roggero. Ore 12.15, piazza Can. Folco a Bardino Nuovo: deposizione fiori davanti al Monumento ai caduti, lettura dei nomi dei caduti nelle due Guerre Mondiali, discorso del Sindaco, benedizione di Don Lodovico Roccatagliata.