Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2013

L'ESTATE STA FINENDO? A TOVO NO! MANIFESTAZIONI NEL MESE DI SETTEMBRE

Immagine

SERVIZI ANNO SCOLASTICO 2013/14

Anche per l'anno scolastico 2013/2014 saranno a disposizione i servizi di TRASPORTO ALUNNI, MENSA SCOLASTICA e SCUOLA INTEGRATA. Il costo di questi servizi rimane INVARIATO rispetto all'anno scorso.
Al fine di poter organizzare al meglio tali servizi di si invitano i genitori interessati a presentare le relative domande entro e non oltre il 10 SETTEMBRE 2013. I moduli sono disponibili presso gli Uffici comunali, da ritirarsi durante l’orario di apertura al pubblico o scaricabili dal sito ufficiale del Comune di Tovo San Giacomo alla voce "avvisi" o "notizie".
Si ricorda che LA MANCATA ISCRIZIONE COMPORTERÀ L’ESCLUSIONE DAL SERVIZIO.
MENSA SCOLASTICA: IL COSTO DEL BUONO PASTO PER GLI UTENTI RESIDENTI IN TOVO SAN GIACOMO E MAGLIOLO FREQUENTANTI LE SCUOLE PRIMARIA E DELL’INFANZIA E’ DI EURO 4,00 PER GLI UTENTI NON RESIDENTI IL COSTO E’ DI EURO 5,20.IL PAGAMENTO DELLA MENSA QUEST'ANNO AVVERRÀ TRAMITE VERSAMENTO IN CCP O BONIFICO BANCARIO A BIMENSILITÀ …

RICHIESTE DI ANCI AL GOVERNO SULLA FISCALITÀ COMUNALE

Le decisioni che il Governo si appresta ad adottare in materia di imposizione fiscale sul patrimonio immobiliare devono fondarsi per l’ANCI su alcuni punti fermi: Assicurare la totale garanzia della copertura finanziaria delle risorse per i Comuni, garantendo l’invarianza del gettito che in ogni caso non può essere inferiore a quanto deliberato per il 2013. Ciò significa garantire una leva complessiva potenziale relativa al gettito IMU abitazione principale pari a 5,9 miliardi (a valere 2013), in caso di abolizione totale dell’IMU o di 2.590 in caso di eliminazione della sola prima rata.Assicurare alla data di entrata in vigore del decreto legge l’erogazione delle risorse finanziarie ai Comuni relative alla prima rata 2013 e assicurare la massima certezza e tempestività nella erogazione delle restanti risorse, a copertura della seconda rata, entro il termine di approvazione dei bilanci o congruo termine sulla base delle aliquote deliberate dai Comuni.Assicurare la copertura delle ris…

PIPER'S NIGHT, MUSICA CELTICA AL MUSEO BERGALLO

Immagine
PIPER’S NIGHT AL MUSEO DELL’OROLOGIO DA TORRE BERGALLO. Musiche irlandesi, francesi e scozzesi per una serata all’insegna della tradizione.
Mercoledì sera, alle ore 21, presso il Museo dell’Orologio da Torre G.B. Bergallo di Tovo San Giacomo, si svolgerà “Piper’s night, racconti di cornamuse” nell'ambito della rassegna “Musiche, Chiese e Castelli, concerti fra mare e monti nelle terre della Provincia” organizzata dalla Provincia di Savona, la Camera di Commercio, Corelli Musica ed il Comune di Tovo San Giacomo.
I maestri Fabio Rinaudo (cornamusa irlandese, scozzese e francese) e Claudio de Angeli (chitarra) porteranno all'interno del Museo di Bardino Nuovo i suoni e le atmosfere della musica tradizionale irlandese, scozzese e francese.
Durante la serata - ingresso a pagamento, 10,00 euro, gradita la prenotazione allo 019/6379021 (mattina) - si potrà visitare la struttura museale e sarà anche possibile degustare, compresi nel biglietto, Vermentino locale ed i “fugassin du Tù”.

LAVORI AL CIMITERO DI TOVO

Immagine
Sono iniziati da una settimana i lavori di manutenzione straordinaria del cimitero comunale del capoluogo di Tovo. Sarà realizzata una platea in cemento con rete elettrosaldata in quelle aree attualmente ricoperte solo da terra che, specie nelle stagioni fredde, risultano di non facile accesso per gli utenti della struttura; inoltre saranno canalizzate anche le acque meteoriche in modo da limitare i ristagni d’acqua.
L’assessore ai lavori pubblici Giovanni Guaraglia: “Si tratta del primo di una serie di interventi che saranno effettuati nei prossimi mesi in tutto il territorio comunale. Pur nelle ristrettezze del bilancio, abbiamo recuperato i fondi per effettuare una serie di opere di manutenzione privilegiando quei lavori che permetteranno una più agevole fruizione delle strade e dei camminamenti pedonali”.
Conclude Guaraglia: “A breve, ad esempio, interverremo anche in via Bosi Superiore a Bardino Nuovo pavimentando questa via pedonale - in quanto parallela alla SP 4 - e che, per b…

PERCHÉ FARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA?

Immagine
Ecco una delle possibili risposte ... buona visione!

LA GUERRA DA NOI: 69 ANNI FA

Immagine
Intorno alle 11.10 del 12 agosto 1944 anche Tovo San Giacomo venne colpito dai bombardamenti alleati. Ci furono solo due feriti, colpiti dai detriti sollevati dalle bombe che colpirono, per fortuna, due aree al momento disabitate: la zona di Vaé (tanto per intenderci l'area all'ingresso del paese dove oggi c'è il depuratore comunale) ed in fondo alla piazza del comune (l'area attualmente occupata dalla piazzola ecologica). 
Dalle nostre parti ad avere la peggio in questo raid - che interessò la costa ligure di ponente - fu il comune di Toirano che venne gravemente danneggiato e soprattutto contò ben 44 morti. Tali bombardamenti erano da collegare alla preparazione dell'operazione Dragoon di metà Agosto 1944 (lo sbarco alleato nel sud della Francia): nei giorni 12, 13 e 14 di quel mese furono sferrati dalla 15.a Air Force pesanti attacchi aerei sulle coste italiane e francesi nei tratti adiacenti al confine. Parteciparono all'azione 550 bombardieri fra B-17 (le …

ELENCO MANIFESTAZIONI DI AGOSTO E SETTEMBRE

Immagine

MISTERO BUFFO

Immagine
Venerdì sera, alle ore 21.00, in piazzetta Puppo al Poggio di Tovo San Giacomo!

ARTICOLO DE LA STAMPA SULLA FRANA DI VIA COSTINO

Immagine

FRANA VIA COSTINO

Ad inizio giugno veniva emessa dal sindaco di Tovo San Giacomo un’ordinanza contingibile ed urgente (Esecuzione di lavori d’urgenza atti a far fronte al dissesto che ha interessato il versante e tratto della strada comunale di via Costino in corrispondenza del bivio con la SP n. 490 del Melogno) con la quale veniva installato un senso unico alternato “a vista” in un tratto di via Costino a Bardino Vecchio a seguito di un dissesto idrogeologico causato dalle copiose piogge che fra aprile e maggio interessarono il territorio comunale. 
All'inizio sembrava che il danno fosse piuttosto limitato: infatti il tratto interessato da questa frana è infatti di circa 55 metri, ma successive ed approfondite indagini hanno purtroppo evidenziato una situazione più grave con un fronte della frana esteso che, se non ci sarà un intervento rapido, rischia di peggiorare ulteriormente con le prossime piogge autunnali.
Al momento, con suddetta Ordinanza Sindacale, oltre a provvedere all'installazion…