PRIMI DUE GIORNI DI RACCOLTA "PORTA A PORTA"

Mastelli esposti in via Giorni
Il mezzo "bi-vasca" utilizzato per la raccolta
I contenitori per le pile ed i farmaci davanti al palazzo comunale
Anche se molto prematuramente, ecco un primo sommario resoconto dei primi due giorni di raccolta "porta a porta" dei rifiuti a Tovo San Giacomo. I primi risultati sono complessivamente positivi: i cosiddetti "mancati ritiri" (ovvero il mastello esposto non è stato raccolto dall'operatore) sono stati 16: gli utenti che hanno segnalato diligentemente il problema al numero verde Idealservice sono stati richiamati dall'operatore della ditta per trovare insieme la soluzione: si è così proceduto a concordare la postazione dove conferire il materiale (la maggior parte dei mancati ritiri sono infatti da ricondurre al posizionamento del mastello/sacchetto oltre al fatto che gli operatori devono ancora prendere "dimestichezza" del territorio e delle nostre nuove abitudini). 

Il responsabile della Idealservice ha inoltre evidenziato la buona qualità del materiale raccolto: la frazione organica, ad esempio, è risultata all'ispezione "pura" e dunque tutta conferita al centro di compostaggio. Un risultato non affatto scontato specie durante le prime raccolte. 

Dunque un incoraggiate inizio del nuovo servizio di gestione dei rifiuti anche se bisogna aspettare la prossime settimane per avere un quadro più completo della situazione. 

Questo mese iniziale di raccolta servirà anche per tarare il servizio: gli operatori infatti riferiscono giornalmente le eventuali problematiche riscontrate durante i passaggi (posizione mastelli, situazione strade, parcheggi "disinvolti" ...) per far sì che si possa giungere ad una più efficiente taratura del servizio. Si sta infatti continuando a lavorare  incessantemente per migliorare la raccolta e trovare soluzioni ai problemi: il "porta a porta" è di natura un servizio elastico e dunque spesso adattabile alle varie situazioni che dovessero presentarsi.

Intanto procede la rimozione dei cassonetti dalle strade del paese: domani - giovedì - l'operazione dovrebbe concludersi e contestualmente iniziare la pulizia e la sistemazione delle aree. Oggi è iniziata anche la rimozione delle fioriere ed il loro conseguente riposizionamento in altre aree del nostro territorio.

Infine, sono state consegnate le prime nuove compostiere domestiche: la loro consegna - sono una quarantina al momento - proseguirà nella prossima settimana seguendo l'ordine temporale delle domande pervenute in comune.

Commenti

Post popolari in questo blog

BENVENUTO DON ALESSIO!

CITTADINANZA ONORARIA AL SOPRANO RENATA SCOTTO

IL TERREMOTO DEL 23 FEBBRAIO 1887