INIZIA LA RACCOLTA PORTA A PORTA!

Ci siamo! Domani iniziamo a togliere i cassonetti dalle strade di Tovo - l'operazione dovrebbe durare circa 3/4 giorni - e nel frattempo, da martedì mattina, inizierà il ritiro dei rifiuti "porta a porta" (finché ci saranno i cassonetti si faranno entrambe le raccolte). Dunque domani sera - lunedì - per chi avrà già dei rifiuti da gettare, dovrà esporre il mastello del rifiuto organico (marrone) ed eventualmente il sacchetto per la plastica ed i metalli. Come detto più volte, le prime settimane di raccolta presenteranno inevitabili difficoltà (gli operatori devono conoscere il territorio e le postazioni, noi dobbiamo prendere confidenza con i mastelli ed il calendario ...): è dunque fondamentale segnalare l'eventuale mancato ritiro del proprio rifiuto telefonando al numero verde Idealservice (800 827022, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30).


Sempre domani inizierà anche la distribuzione dei materiali (mastelli e carrelli) alle utenze non domestiche: questa attività si concluderà nel giro di un paio di giorni.

A metà settimana si effettuerà un nuovo passaggio per il ritiro degli ingombranti che hanno invaso le nostre strade ed inizierà anche la pulizia e la sistemazione delle aree dove erano posizionati i cassonetti (quest'ultima operazione - fatta in economia dagli operai comunali - andrà avanti almeno per tutto il mese di febbraio). Verranno anche tolte le fioriere e smantellate le postazioni fisse (tipo quella che si trova davanti alla palestra comunale).

Nel mese di febbraio sarà anche realizzata un'area ecologica in piazza Umberto I° (in fondo al parcheggio): sarà una zona recintata e dotata di serratura. Potrà accedervi, chiedendo la chiave, chi ha delle necessità specifiche come, ad esempio, l'utilizzo dei cassonetti per i pannolini ed i pannoloni.

Dunque da domani si entra nel "vivo": la distribuzione è andata molto bene e sono convinto che, superata la fase iniziale di rodaggio, anche la raccolta ci porterà a raggiungere in breve tempo risultati molto positivi. In queste settimane dovremo avere tutti quanti un po' di pazienza (cambiare un sistema consolidato da oltre 30 anni come quello dei rifiuti non è semplice e comporta numerose insidie soprattutto all'inizio) ed essere collaborativi. Il sistema "porta a porta" è di sua natura "elastico" e ci permette quindi di intervenire per eventualmente correggere eventuali problemi e difficoltà che emergeranno in queste settimane iniziali di servizio.

Commenti

Post popolari in questo blog

BENVENUTO DON ALESSIO!

CITTADINANZA ONORARIA AL SOPRANO RENATA SCOTTO

IL TERREMOTO DEL 23 FEBBRAIO 1887